News

Di seguito il termine per le operazioni di mobilità:

mobilita logo2017

 

1. Il termine iniziale per la presentazione delle domande di movimento per tutto il personale docente è fissato al 13 aprile 2017 ed il termine ultimo è fissato al 6 maggio 2017.

2. Il termine iniziale pei la presentazione delle domande di movimento per il personale educativo è fissato al 13 aprile ed il termine ultimo é fissato al 6 maggio. Il termine iniziale per la presentazione delle domande di movimento per il personale A.T.A. è fissato al 4 maggio ed il termine ultimo è fissato al 24 maggio.

I termini per le successive operazioni e per la pubblicazione dei movimenti, definiti secondo i criteri previsti dal CCNI 2017/18 sono i seguenti:

Trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale per l’anno scolastico 2017 - 2018 personale docente e ATA di ogni ordine e grado di scuola.

Part Time Web2 

Il personale docente, educativo ed ata, possono presentare la domanda per la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale o per il rientro da tempo parziale a tempo pieno.

Possono presentare istanza di richiesta entro il 15 marzo 2017:

  • i docenti delle scuole di ogni ordine e grado;
  • il personale educativo;
  • il personale ata, con esclusione dei DSGA;
  • il personale utilizzato in altri compiti per motivi di salute.

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il nuovo avviso per il reclutamento di assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2017/2018. Per prendere visione del testo integrale dell’avviso è necessario collegarsi sul portale ufficiale del Miur.

MIUR03

Riportiamo qui di seguito i posti indicativi messi a disposizione per ciascun Paese. Ricordiamo che solamente nel corso dell’anno poi si saprà con certezza la disponibilità dei posti.

AUSTRIA: 36
BELGIO (lingua francese): 3 FRANCIA: 181
GERMANIA: 26 IRLANDA: 6
REGNO UNITO: 1O SPAGNA: 38

Tutti i docenti interessati a presentare domanda d’iscrizione, devono farlo entro le ore 23,59 del giorno 4 marzo 2017. Ricordiamo inoltre che il candidato deve possedere tutti i requisiti necessari, pena esclusione, già alla data di scadenza dell’avviso. Ma quali sono i requisiti necessari per accedere al concorso? Eccoli qui di seguito elencati:

Firmato in data 31 gennaio 2017 l'ipotesi di contratto per regolamentare la mobilità valida per l'anno scolastico 2017/2018.

Mobilità 2017 2018

Il contratto vero e proprio sarà firmato dopo l'approvazione da parte degli organi di controllo.

I termini per la presentazione delle domande saranno stabiliti da un 'apposita ordinanza ministeriale.

I docenti che intendono trasferirsi possono esprimere 15 preferenze di cui:

5 su posto scuola e 10 su ambito.

Il Consiglio dei ministri, su proposta della Ministra dell’istruzione, dell’università e della ricerca Valeria Fedeli, ha approvato in esame preliminare otto decreti legislativi di attuazione dell’articolo 1, comma 180, della legge 13 luglio 2015, n. 107.

ministro fedeli

 

ECCO COSA PREVEDONO I PROVVEDIMENTI:

1. ACCESSO AI RUOLI DEL PERSONALE DOCENTE

Il decreto delinea l’articolazione del percorso unitario di accesso e formazione ai ruoli a tempo indeterminato del personale docente della scuola secondaria, nonché dell’insegnamento tecnico-pratico, denominato “Sistema di formazione iniziale e di accesso”. Elenca inoltre i criteri e le metodologie da adottare al fine di realizzare un percorso unitario tra formazione e accesso ai ruoli. Viene prevista l’emanazione con cadenza regolare del bando di concorso sul numero di posti che si prevedono vacanti e disponibili al termine del triennio corrispondente al percorso formativo.

iscrizioni online

Iscrizioni on line, circolare per le aree colpite dal terremoto
Supporto alle famiglie per l’inoltro della domanda
e maggiore flessibilità nella scelta dell’istituto

 

  

 

Per il prossimo anno scolastico le iscrizioni potranno essere effettuate – così come previsto dall’annuale circolare del Miur – dalle ore 8.00 di lunedì 16 gennaio alle ore 20.00 di lunedì 6 febbraio prossimo. 

Supporto nella compilazione e nell’invio della domanda e criteri più flessibili nella scelta dell’istituto in cui iscrivere i propri figli.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha fornito oggi, con un’apposita circolare, le indicazioni per le iscrizioni a scuola nelle regioni colpite dal terremoto.

Le famiglie che risiedono nei comuni colpiti dal sisma in Abruzzo, nel Lazio, nelle Marche e in Umbria potranno indicare nel modulo di domanda più istituti per poi fare la scelta definitiva in un secondo momento, secondo i termini che saranno indicati dal Miur con una successiva circolare. 

Clicca qui per la nota MIUR 

Cliacca qui per il portale dedicato alle iscrizioni online.

Il Quotidiano della P.A.it

Calendario

loader

Prossimi Eventi

Nessun evento trovato

Formazione

Accesso Utenti

Referenti Italia

contentmap_module

Bandi e Concorsi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.