News
Sede in LOMBARDIA  via lario
______________________
Via Lario, 7, 20811 Cesano Maderno MB, Italia
 Contatti: 3281627415 - 3801987342

Il MIUR fissa al 20 gennaio 2017 il termine per la presentazione, da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio. Requisiti posseduti al 31 dicembre 2011

In virtù di quanto disposto dall’articolo 1, comma 6, lettera c), della legge 23 agosto 2004, n. 243 come novellato dalla legge 24 dicembre 2007, n. 247, i requisiti necessari per l’accesso al trattamento pensionistico di anzianità sono di 60 anni di età e 36 di contribuzione o 61 anni di età e 35 di contribuzione, maturati entro il 31 dicembre 2011. Fermo restando il raggiungimento della quota 96, i requisiti minimi che inderogabilmente devono essere posseduti alla suddetta data, senza alcuna forma di arrotondamento, sono di 60 anni di età e 35 di contribuzione.

L’ulteriore anno eventualmente necessario per raggiungere la “quota 96” può essere ottenuto sommando ulteriori frazioni di età e contribuzione (es. 60 anni e 4 mesi di età, 35 anni e 8 mesi di contribuzione).

Il diritto al trattamento pensionistico di anzianità si consegue altresì, indipendentemente dall’età, in presenza di un requisito di anzianità contributiva non inferiore a 40 anni maturato entro il 31 dicembre 2011.

I requisiti utili per la pensione di vecchiaia sono di 65 anni di età per gli uomini e 61 di età per le donne, con almeno 20 anni di contribuzione (15 per chi è in possesso di anzianità contributiva al 31 dicembre 1992, ai sensi dell’articolo 2, comma 3, lett. c) del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 503) se posseduti entro la data del 31 dicembre 2011.

Si ribadisce che, secondo quanto previsto dai commi 3 - seconda parte - e 14 dell’articolo 24 della legge 22 dicembre 2011, n. 214 e specificato sia nella circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 2 dell’8 marzo 2012 che nel decreto legge 31 agosto 2013, n.101 convertito dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125 tutti coloro che hanno maturato i requisiti di cui sopra, entro il 31 dicembre 2011, rimangono soggetti al regime previgente per l’accesso e per la decorrenza del trattamento pensionistico di vecchiaia e di anzianità e non sono soggetti, neppure su opzione, al nuovo regime sui requisiti di età e di anzianità contributiva, fermo restando che si applica anche a loro il regime contributivo pro-rata per le anzianità maturate a decorrere dal 1° gennaio 2012.

Ne consegue che il personale che alla data del 31 dicembre 2011 ha maturato i requisiti per l’accesso al pensionamento vigenti prima del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 e compie i 65 anni di età entro il 31 agosto 2017 dovrà essere collocato a riposo d’ufficio.

Nuovi requisiti…

 

Leggi tutto il DM 941 del 01 dicembre 2016

 

Fonte Miur

Redazione scuolaE'

logo indire

Parte da oggi 5 dicembre la piattaforma digitale rivolta ai neoassunti 2016/17 per l'anno di prova e formazione, anche quest'anno sono previste 4 diversi fasi, per i dettagli ecco l'avviso sul sito Indire, http://neoassunti.indire.it/2017/news_04.html.

Pubblicato l'Atto di Indirizzo con le priorità politiche per il 2017.

logo miur

Sostenere il processo di rafforzamento dell’autonomia scolastica, potenziare la formazione degli insegnanti e del personale in servizio nella scuola. Dare stabilità e certezza alla governance degli istituti scolastici attraverso lo svolgimento dei concorsi per dirigente scolastico e direttore dei servizi amministrativi.
Sono disponibili sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca le priorità politiche per il 2017 contenute nell’annuale Atto di Indirizzo firmato dal Ministro Stefania Giannini.
Fra le priorità, l’inclusione scolastica, da incentivare anche attraverso l’uso di nuove tecnologie. La riduzione della dispersione. Il potenziamento e il miglioramento dell’offerta formativa attraverso il rinnovamento della didattica. Centrali anche l’investimento sul capitale umano sul fronte della ricerca e quello sul diritto allo studio. Proseguirà per tutto il 2017 il processo di innovazione tecnologica a partire dalla scuola. Fra le priorità indicate anche l’attuazione della strategia prevista dal Programma Nazionale per la Ricerca.

 

Leggi tutto il documento.

 

FONTE / MIUR

 

Graduatorie bando per tirocini curriculari presso il MIUR

 

ART TirociniLe graduatorie seguenti si riferiscono agli esiti dell’attività di valutazione condotta da Fondazione CRUI e MIUR sui soli candidati idonei, ovvero quelli che, a seguito della preselezione effettuata dalle Università, sono risultati in possesso di tutti i requisiti minimi di accesso indicati nel bando.

logo unical

L’Università della Calabria indice il concorso per l’ammissione al corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria, classe LM – 85 BIS, per l’anno accademico 2016/2017.

I candidati che aspirano ad ottenere l’ammissione al corso di studio dovranno compilare la domanda esclusivamente on line, attraverso il sito www.unical.it/ammissione dal 29 agosto 2016 entro e non oltre le ore 24:00 del 19 settembre 2016 ed effettuare il versamento di euro 20,00 quale contributo di partecipazione alla prova selettiva che non potrà essere in nessun caso rimborsato.

I posti messi a concorso saranno così ripartiti:

a. 200 riservati a cittadini comunitari e non comunitari residenti in Italia;

b. 5 riservati a cittadini non comunitari residenti all’estero.

I posti non attribuiti ai candidati di cui al punto (b.) incrementeranno il contingente assegnato al punto (a.).

Corso di laurea magistrale a ciclo unico in scienze della formazione primaria a.s. 2016/2017 - programmazione dei posti disponibili per le immatricolazioni.

SFP

Definiti per l'anno accademico 2016/2017, i posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria per l'insegnamento nella scuola dell'infanzia e nella scuola primaria sono 6.399 per i candidati comunitari e i candidati non comunitari di cui all'articolo 39 del D.Lgs. n. 286/1998 e ripartiti tra le Università secondo la tabella allegata.

 

Scarica l'allegato dall'area download del nostro sito.

Il Quotidiano della P.A.it

Calendario

loader

Prossimi Eventi

Nessun evento trovato

Formazione

Accesso Utenti

Referenti Italia

contentmap_module

Bandi e Concorsi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.