News
Sede in LOMBARDIA  via lario
______________________
Via Lario, 7, 20811 Cesano Maderno MB, Italia
 Contatti: 3281627415 - 3801987342

mad SE

Nonostante il Ministro dell’Istruzione, abbia più volte ribadito “ l'addio alle MAD”, nella realtà dei fatti le segreterie scolastiche si ritroveranno anche in quest’anno scolastico a coprire i posti vacanti con personale supplente, ma non solo, saranno sempre più numerose le scuole che esauriranno le graduatorie d’Istituto e dovranno ricorrere a personale fuori graduatoria con la messa a disposizione. Infatti, il dirigente scolastico, all'atto dell'esaurimento della graduatoria di istituto, ivi comprese le graduatorie delle istituzioni scolastiche viciniori, in un'ottica di trasparenza, pubblica gli elenchi di aspiranti docenti che abbiano presentato istanza di MAD. (Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati, a seguito di procedura comparativa, con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite MAD sono soggette agli stessi vincoli e criteri previsti dal regolamento, ivi incluse le sanzioni previste dall'articolo 8).

Procedura invio domanda messa a disposizione

La messa a disposizione, o MAD, è una richiesta utilizzabile sia da tutti gli aspiranti docenti inclusi nelle graduatorie di istituto, sia dai laureati fuori da ogni graduatoria. La domanda informale sarà inoltrata dal candidato attraverso questi strumenti:

Bando per la costituzione del "Comitato dei cinquanta ovidiani" (art. 3, comma 7, legge 29 dicembre 2017, n. 226)

AVVISO DI PROROGA DEL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

giovani ovidianiSi comunica che è stata disposta la riapertura del termine di presentazione delle domande di partecipazione alla procedura di selezione finalizzata all’individuazione di cinquanta giovani studiosi, di età inferiore a venticinque anni, per la costituzione del «Comitato dei cinquanta ovidiani», ai sensi dell’art. 3, comma 7, della legge n. 226/2017, indetta con il Bando prot. n. 20723 del 18 giugno 2019, pubblicato, in pari data, sul sito istituzionale del MIUR.

La Legge 448 del 23 dicembre 1998 (articolo 26 commi 8, 9 e 10) prevede che possano essere disposte assegnazioni di docenti e dirigenti scolastici nel limite massimo di centocinquanta unità.     Tali assegnazioni possono essere disposte:

  • presso gli enti e le associazioni che svolgono attività di prevenzione del disagio psico-sociale, assistenza, cura, riabilitazione e reinserimento di tossicodipendenti;
  • presso le associazioni professionali del personale direttivo e docente e presso gli enti cooperativi da esse promossi;
  • presso gli enti e le istituzioni che svolgono, per loro finalità istituzionale, impegni nel campo della formazione e della ricerca educativa e didattica. È inoltre possibile il collocamento presso università ed enti di ricerca e formazione con oneri a carico di questi ultimi.                                                                                                    
  • Le suddette assegnazioni comportano il collocamento in posizione di fuori ruolo e, dopo cinque anni continuativi, la perdita della titolarità.

Di seguito i dettagli: 

Indicazioni e tempistica per l'elaborazione del RAV relativo al nuovo triennio 2019/2022 da parte delle scuole paritarie. Dal 27 giugno al 2 settembre è prevista un'attività preliminare di censimento.

logo valutazione

Il Miur comunica con nota 26 giugno 2019, prot. n. 14002 che è stata realizzata, all’interno del Portale del Sistema nazionale di valutazione (SNV), un’applicazione dedicata a un censimento preliminare, i cui esiti verranno riutilizzati anche all’interno dell’anagrafe delle scuole paritarie in corso di realizzazione. Dal 27 giugno verrà inviata una e-mail con le istruzioni propedeutiche per lo svolgimento del censimento, che riguarda tutte le istituzioni scolastiche paritarie, tranne quelle costituite solo da scuole dell’infanzia. Se il Coordinatore didattico non risulta già abilitato alla scrivania del Portale SNV, la scuola dovrà:

LO SCORSO 12 GIUGNO AL MIUR SONO STATE SIGLATE  LE IPOTESI DI CCNI SULLE UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE DEL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO E ATA, CHE AVRÀ VALIDITÀ TRIENNALE - 2019/20, 2020/21 e 2021/22 .

Ass. Provvisorie 2019 20 art

Ripristinata la possibilità di produrre istanza di assegnazione provvisoria anche all'interno della provincia ottenuta con la mobilità. Nei comuni costituiti da più distretti è possibile chiedere l'assegnazione provvisoria per diverso distretto sub-comunale, solo nel caso in cui l'interessato si avvalga del diritto alle precedenze. È possibile chiedere l'assegnazione provvisoria su posto di sostegno solo per altra provincia, da parte dei docenti non in possesso di titolo di specializzazione, purché siano stati ammessi ai percorsi di specializzazione sul sostegno o, in subordine, abbiano prestato almeno un anno di servizio - anche a tempo determinato - su posto di sostegno.

concorso cortometraggioL'associazione CENTRO STUDI FUTURA in collaborazione con l'associazione Sharing Project, nell'ambito della prima Azione "Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali" UE-Regione Calabria avviata dal Comune di Gizzeria, organizza la prima edizione del concorso/Festival, denominato "CORTO SOTTO LE STELLE". L’obiettivo del concorso è quello di promuovere e valorizzare l’immagine di Gizzeria, con particolare attenzione alla storia, al territorio e ai beni culturali, attraverso la cinematografia. 
Il concorso prevede due sezioni competitive, “Documentario: Storia e Territorio di Gizzeria” e “Memoria storica: Gizzeria passato e presente a confronto”. 
E’ stata inoltre prevista una sezione fuori concorso in cui potranno partecipare le opere che abbiano lo stesso tema delle sezioni in concorso, ma attinenti ad altri borghi italiani. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.